Capito perché non lo vuole?

Settembre 28th, 2010

http://www.repubblica.it/politica/2010/09/28/news/ecco_il_contratto_della_compravendita_peones_ingaggiati_con_10mila_euro-7498634/

Dedicato a chi nega o sottovaluta l’importanza del voto di preferenza.
Sicuramente certi giri succederebbero comunque, ma con le liste bloccate molti grattacapi vengono risparmiati. Usa nostri direct payday lenders WWW.paydaychampion.com/payday-loans-direct-lender/
Capito perché Berlusconi (e anche Bossi!) non vuole il voto di preferenza?

Ma come è possibile

Settembre 15th, 2010

dire una cosa del genere!
“Immagino che abbiano scambiato il peschereccio per una nave che trasportava clandestini”
Repubblica.it

Sole uncinato

Settembre 13th, 2010

…sì. Una cosa del genere.
http://www.ivanscalfarotto.it/2010/09/12/il-sole-uncinato/
Mi fa una certa paura, in effetti.

Tutto meritato, e complimenti

Settembre 10th, 2010

http://www.wittgenstein.it/2010/09/10/detto-tra-noi/

E aggiungerei brava

Agosto 5th, 2010

http://www.ilpost.it/2010/08/05/chiara-moroni

Il modo giusto di fare giornalismo

Luglio 29th, 2010

Parlo del Post.
La mio commento non coglierà sicuramente il tutto, però ci provo lo stesso.
Mi piacciono i contenuti originali, che consentono un approfondimento rispetto alle notizie, di cui viene rigorosamente citata la fonte e valutata la sua attendibilità.
Nessun cedimento a notizie frivole, nessun colonnino morboso con tette e culi e gossip, solo informazione di spessore.
Poi ci sono anche contenuti fuori dalla solita tiritera di notizie ribattute e scopiazzate tutte uguali dai vari giornali, ricondite secondo i rispettivi gusti politici.
Complimenti quindi a Luca Sofri: mi auguro che il progetto sia sostenibile economicamente e che a tal fine aumenti in termini di popolarità, perché egoisticamente spero di continuare a leggere per molto tempo questi contenuti.

Sintomi di una civiltà decadente

Luglio 28th, 2010

http://leonardo.blogspot.com/2010/07/il-fantasma-della-disco.html

E’ un bel privilegio osservare la fine di una civiltà, molto meno viverlo sulla propria pelle.

Comunque vada siamo a un bivio.
Il problema è di tipo energetico; non abbiamo un surplus di energia sufficiente a garantire il modello di evoluzione che l’umanità si è data. Il petrolio non basta; se troviamo qualcos’altro in tempo prima del tracollo, ci sarà un grande cambiamento. Viceversa, ci sarà un grande cambiamento.

O magari non è poi così male assistervi?

Fernando - Is - Faster - Than - You

Luglio 26th, 2010

Can you confirm that you understood the message?

A parte tutto, ma non potevano mica sbizzarrire la fantasia e parlare di mozzarelle o passeggiate?

Siamo ai livelli di homer simpson

Homer: Uh, and there was something else… Something I was supposed to
tiptoe around…
Laura’s mother: My divorce.
Homer: it! Woo-hoo! I’m glad of us remembered.
could’ve been embarrassing.
— A close call, “The New Kid on the Block'’

Laura’s mother: Well, I know what you’re thinking, and the answer is yes.
I want to be fixed up with one of your friends as soon as you
can arrange it. After all, Homer, I do have the normal … appetites.
Homer: [knowingly] Heh, heh, heh. I know what you mean.
[just checking] Just let me make sure we’re not talking about food.
Laura’s mother: I’m not.
Homer: [as if he knew it all along] Right! Me neither.
[just checking] We’re talking about sex, right?
Laura’s mother: Right.
Homer: I hear you loud and clear!

Sullo specismo

Luglio 23rd, 2010

un mio commento al post di armagio:

Ciao Giovanni, leggo con piacere il tuo blog da qualche tempo.
Non condivido con te la passione per la caccia (almeno credo di avere capito che a te piaccia); personalmente non trovo divertente passeggiare per i campi ad ammazzare animali che non possono né difendersi né combattere ad armi pari (però non arrivo al punto di desiderare di poterlo proibire ad altri). A me piace passeggiare per i campi e basta, ascoltare gli uccelli, tentando di riconoscerne qualcuno e magari qualche pianta. Anzi, mi inquieta un po’ sapere che mio padre va a funghi in periodi in cui ci sono anche cacciatori in giro.
A parte questo, mi ha colpito la tua argomentazione circa la funzione della caccia come antidoto ai danni nei campi.
Ci ho pensato un po’ e ho trovato questa argomentazione un po’ “specista”.
Per inciso ho scoperto che questo termine esiste davvero, e Wikipedia mi informa che un certo Ryder l’ha coniato, mettendolo in relazione con razzismo e sessismo, affermando che le “motivazioni filosofiche per condannare queste posizioni sono identiche.”
Se non ho capito male si vuole giustificare l’uccisione degli animali selvatici perché essi entrano nei campi e procurano danni. Ebbene, se non volessimo essere specisti dovremmo pensare a questa cosa come se la stessimo facendo ad una persona. Visto in questi termini prima di ammazzare l’ospite indesiderato si potrebbe adottare qualche misura per evitarne l’ingresso.
Ora scendo violentemente dal piano filosofico e dico che sono un amante dello spiedo e se c’è qualche uccellino di quelli giusti tanto meglio
Ritornando seri, non essere specisti fino in fondo è impossibile, credo. E poi, perché crederci superiori alle piante?
Insomma, vivere in questo mondo richiede un po’ di prepotenza già in partenza, non si può fare altro per sopravvivere.
Però forse si potrebbe fare a meno di un po’ di questa prepotenza, nei limiti del possibile

1992-2010

Luglio 19th, 2010

Borsellino
Paolo Emanuele Borsellino (Palermo, 19 gennaio 1940 – Palermo, 19 luglio 1992)


WordPress database error: [Table 'Sql37010_1.wp_slim_stats' doesn't exist]
INSERT INTO wp_slim_stats ( `remote_ip`, `language`, `country`, `referer`, `domain`, `searchterms`, `resource`, `platform`, `browser`, `version`, `dt` ) VALUES ( "3438076626", "", "", "", "", "", "/wordpress/", "-1", "34", "", "1291775049" )